I MIEI OROLOGI DA PARETE

26 febbraio 2014

IL RITENDAL

Nel maggio 2010, in occasione del Convegno Nazionale di Torino alcuni artisti artigiani danno vita al RITENDAL per dare continuità all'opera ideata nel 1981 da Claudio Cimolino.
Anch'egli artigiano e artista, Cimolino creò il Tendales, così lo chiamò, per raccogliere le testimonianze della gente e far rappresentare su di esso i sogni di tutti i popoli del mondo.

Un quadro infinito destinato a crescere fino a quando esisterà l'uomo, il Tendales nasce tra gli artigiani artisti itineranti, un contesto che ha creato le condizioni perché potesse crescere e svilupparsi.


La peculiarità del RITENDAL è la partecipazione del pubblico: chiunque voglia ha accesso alla continuazione del telo con un proprio personalissimo dipinto estemporaneo.

 

  


CARATTERISTICHE
Il RITENDAL misura attualmente circa 300 m di lunghezza per 1,40 m d'altezza.
Stefano Bottazzi è colui che si è occupato materialmente di gestire la struttura di supporto per la pittura, in alluminio e lunga 10 m.