I MIEI OROLOGI DA PARETE

26 novembre 2018

MONVISO

Eccolo, ancora sul tavolo da lavoro.
L'ho creato su commissione spulciando tra libri di montagna.
La baita con lo sfondo del Monviso è reale, poi ho aggiunto il pastore con le mucche e la borgata a sinistra, poi ancora un laghetto a destra, realmente esistente, infine ho inserito delle piccole baite sulla destra.
Il primo piano è verde scuro, ma è rimasto così scuro che ho pensato di rischiararlo coi nostri narcisi bianchi.
Sul tetto della baita, con le tipiche lose, si intravede un po'di neve e di muschio.
L'ambientazione è quindi primaverile.

Dimensioni: 150 x 50 cm
La cornice in legno antico è stata realizzata a mano e trattata con gomma lacca e cera d'api da Stefano Bottazzi.

6 novembre 2018

LA FINESTRA DEL MULINO DELLE FUCINE

A Casteldelfino, in località Le Fusines, c'è l'agriturismo "Il Mulino delle Fucine".
La proprietaria mi ha chiesto la realizzazione di una finestra in sostituzione ad una preesistente che versava in pessime condizioni.


Quando eseguo questi interventi, il primo approccio è sempre mirato alla conservazione dei materiali preesistenti, per quanto possibile.
Nelle borgate di montagna è molto importante rispettare materiali e tecniche costruttive che hanno profonde radici culturali poiché si ha un ottimo risultato finale sia estetico che funzionale.

Il telaio in legno però, in questo caso, è stato ricostruito poiché estremamente logoro.



Ho pensato di riprodurre su vetro un immagine che si vedesse dall'interno ed all'esterno: ho dipinto un paesaggio che rappresenta il monte Pelvo con un villaggio e qualche pianta nella neve.
L'aggiunta del gatto dà il senso del comfort della casa, pur non lasciando intravvedere nulla dell'interno.


Dall'interno si ha una veduta invernale della montagna, un piccolo trompe-l'oeil animato dal gattino in primo piano.